Lo studio legale ACCMS è stato fondato nel 2010, allorché tre avvocati penalisti maturati per un decennio sotto la guida dell’avvocato Corso Bovio si sono uniti con due colleghi con esperienza nel diritto civile. Si trova a Milano, in via Podgora 13, nella sede dello storico studio Bovio, di cui conserva buona parte della biblioteca, con volumi e riviste, la collezione di alcune delle quali risale all’inizio del Novecento.

Dalla sua costituzione, lo studio ha sviluppato in materia penale tutti i rami del diritto dei “colletti bianchi”: in particolare, i reati economici, quelli contro la pubblica amministrazione, i reati ambientali, quelli in materia di sicurezza sul lavoro e derivanti da medical malpractice. In materia civile si è specializzato soprattutto nel diritto commerciale e immobiliare. Inoltre, si è ampiamente occupato di tutti gli illeciti, civili e penali, compiuti attraverso la stampa e gli altri mezzi di comunicazione.

Dall’inizio del 2012, con l’ingresso degli eredi di un antico studio milanese, ACCMS ha consolidato le proprie competenze nei settori del diritto di famiglia, del diritto pubblico, del diritto dell’informazione e della proprietà industriale e intellettuale.

Ha altresì progressivamente rafforzato la propria presenza nel dibattito giuridico nazionale, soprattutto in materia di diritto dei media e di internet, grazie a una costante attività scientifica e pubblicistica, specie sulle pagine de “Il Sole 24 ore”, all’organizzazione e alla partecipazione in qualità di relatori a convegni.

Lo studio è sede di “Medialaws - Rivista di diritto dei media”, periodico scientifico fondato nel 2017 da Oreste Pollicino, Giulio Enea Vigevani, Carlo Melzi d’Eril e Marco Bassini, che si occupa principalmente del diritto dell’informazione e delle sue trasformazioni alla luce del contesto tecnologico.

La filosofia dello studio è quella della condivisione: ogni questione è di regola esaminata da più professionisti, anche di formazione diversa, al fine di offrire una assistenza più completa. Nello stesso spirito, lo studio ha sviluppato una significativa rete di relazioni con altri studi legali, nonché con specialisti di altre professioni.

 


ilsole24ore

Pubblicazioni sul "Il Sole 24 Ore":

Giulio Enea Vigevani
Carlo Melzi d’Eril
Jacopo Antonelli
Giulia Rota
Silvia Vimercati

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva